BIM&DIGITAL AWARD 2018

BIM&Digital Award 2018

SAIE e Digital&BIM Italia presentano Bim&Digital Awards 2018

Dopo il successo di  BIM&DIGITAL Awards 2017,  SAIE e DIGITAL&BIM Italia lanciano la seconda edizione  del concorso, che rientra nell’ambito di SAIE in programma a Bologna, dal 17 al 20 ottobre 2018, organizzato da SENAF.

L’obiettivo del concorso è far conoscere, da un lato, i progetti e le opere che sfruttano le innovazioni digitali ed in particolare BIM al fine di migliorare le performance e rendere più efficace il processo di progettazione, realizzazione e manutenzione; dall’altro per premiare aziende, start-up, imprese che hanno promosso nuovi strumenti digitali che rendano più efficace il processo di rilievo, restituzione e visione, di  progettazione, realizzazione e manutenzione in particolar modo per gli interventi di recupero e restauro e che possano operare in ambiente BIM.

Il concorso si articola in sette categorie (come da bando allegato) ed è destinato a: Progettisti, Architetti, Ingegneri, Società di ingegneria, Aziende di servizio pubblico, Università, Enti di ricerca, Start-up e Aziende che espongono a SAIE.

I progetti saranno esaminati da una giuria di esperti provenienti sia dal mondo accademico/universitario che dal mondo delle professioni, con il coordinamento del prof. Angelo Ciribini dell’Università di Brescia.

La Giuria selezionerà, in prima istanza, una rosa di progetti finalisti; in seguito, da questo elenco saranno nominati fino a tre vincitori per categoria. I vincitori saranno proclamati nel pomeriggio del 17 ottobre all’interno di Digital&BIM . La Giuria potrà, inoltre, menzionare ulteriori progetti che si siano distinti per particolari caratteristiche di innovatività e originalità.

53 progetti in concorso, 15 i migliori premiati durante la DIGITAL&BIM Italia Conference Lab:

Categoria 1. Edifici Commerciali, terziario e di grande dimensione
Progetto CMR (Milano) – “Nuova sede gruppo Unipol Milano”

Categoria 2. Edifici Pubblici
GP Project SRL (Milano) – “Le nuove scuole secondarie di primo grado”
ATI Project (Pisa) – “Nyt OUH, Nuovo Ospedale Universitario Odense, Danimarca”

Categoria 3. Infrastrutture
Bonifica SPA (Roma) – “Adeguamento 4 corsie “via Cassia” tra il km 41+300 e il km 74+400″
INEA srl (Latina) – “Metro Milano Linea M1 – Stazione Sesto FS-Restellone”
SPEA Engineerig SPA (Milano) – “Progetto di un’area imbarchi aeroportuale”

Categoria 4. Piccoli progetti
Studio Associato Arsarc (Roma) – “Il Bim nel progetto di consolidamento di un immobile vincolato nel centro storico di Roma”

Categoria 5. Interventi di restauro e valorizzazione del patrimonio
BIMFACTORY – “HBIM il prototipo digitale per progetto di restauro”
OPEN PROJECT srl (Bologna) – “Computational design nel processo HBI”

Categoria 6. Iniziativa BIM dell’anno
ACCA software spa – “PriMus BIM One”
DIGI CORP srl (Pordenone) – “Software per gestire informazioni di un modello BIM”
OPERAMED srl (Limena PD) – “Implementazione della metodologia BIM nell’edilizia sanitaria”

Categoria 7. Tecnologie digitali per il processo costruttivo
BIMobject srl (Milano) – “Progetto 52 – BIMScript”
Italferr spa (Milano) – “Progetto 27 – Sviluppo di un plug-in”

Menzione speciale
BFORMS srl/GAE ENGINEERING srl (Torino) – “BIM e Site Management per la valorizzazione urbana”

Patrocini

Media Partner

Sponsor Tecnico

Contenuti

Si partecipa al concorso attraverso la presentazione di progetti e/o opere realizzate che facciano riferimento ad una o più delle categorie:

1. Edifici Commerciali, terziario e di grande dimensione

2. Edifici Pubblici

3. Infrastrutture

4. Piccoli progetti

5. Interventi di restauro e valorizzazione del patrimonio

6. Iniziativa BIM dell’anno.
Questa categoria è aperta a qualsiasi organizzazione che ha promosso nuovi modi di lavorare in ambiente BIM per rendere più efficace il progetto di progettazione, realizzazione e manutenzione. Le iniziative possono includere lo sviluppo di software, strumenti e processi collaborativi, la gestione dei dati e la gestione e nuovi modi di lavorare, uso di strumenti innovativi.

7. Tecnologie digitali per il processo costruttivo.
Questa categoria è aperta a qualsiasi organizzazione che abbia promosso nuovi strumenti digitali che rendano più efficace il processo di rilievo, restituzione e visione, progettazione, realizzazione e manutenzione in particolar modo per gli interventi di recupero e restauro e che possano operare in ambiente BIM

Destinatari

L’Award è aperto a:
Architetti, Ingegneri, Studi professionali, progettisti, Università, Enti di ricerca, studi professionali, aziende produttrici che espongono a SAIE – DIGITAL&BIM Italia

Scadenze

24/07/2018
Apertura delle iscrizioni e contestuale invio degli elaborati e della documentazione
amministrativa

24/09/2018
Chiusura delle iscrizioni e contestuale invio degli elaborati e della documentazione
amministrativa, entro le ore 12:00 del giorno

17/10/2018
Premiazione dei selezionati nell’ambito di Digital&BIM Conference Lab

18 – 19 – 20/10/2018
Presentazione dei progetti finalisti nell’ambito di Digital&BIM Italia

Patrocini

Media Partner

Patrocini