#digitalbim

ITA / ENG

Project for an industrial building in Castelvetro Piacentino (PC)

Large Buildings

BIMO OPEN INNOVATION

Project for an industrial building in Castelvetro Piacentino (PC)

Project for an industrial building in Castelvetro Piacentino (PC)

THE PROJECT

Il progetto, riguarda il processo di realizzazione  di un edificio produttivo destinato alla lavorazione di granaglie e cereali per fini alimentari. La start-up bimO ha affiancato lo studio di progettazione  RS2 Architetti nelle attività di consulenza BIM per risolvere con nuove modalità i consueti problemi di organizzazione che si hanno in progetti complessi che devono essere sviluppati in breve tempo.

La proprietà era titolare di un edificio industriale nella zona del terremoto nel comune di Cavezzo (MO), dichiarato inagibile a causa di gravi lesioni che ne obbligavano la demolizione. Si è deciso quindi per una delocalizzazione e per uno spostamento di tutta l'attività nella provincia di Piacenza lungo l'asse autostradale Torino - Brescia.

Per contenere i tempi, si è deciso di impostare l'attività utilizzando una procedura BIM condivisa fra tutti gli attori che dovevano condividere il progetto. Un'operazione questa, che ha velocizzato e semplificato il rapporto fra tutti i tecnici e le imprese coinvolte ed ha portato alla realizzazione  nei tempi previsti.

È stato realizzato un modello geometrico informativo proprietario, che è stato sviluppato fin dall'inizio ed è stato utilizzato per tutte le fasi e per tutti i momenti dicondivisione  richiesti dall'iter progettuale. Il modello è stato realizzato dagli architetti progettisti utilizzando il software di authoring Archicad rivelandosi fondamentale nei momenti chiave.

La prima fase è stata quella dell'approvazione urbanistica dell'intervento.  Qui il modello è un semplice prisma tridimensionale,  ma recepisce e irradia le prime informazioni necessarie. Attraverso il suo utilizzo, tutti gli studi che devono interventire per la conferenza dei servizi, riescono in tempo reale a fornire le analisi e gli approfondimenti che consentono di produrre le relazioni e gli studi necessari.

La seconda fase è stata quella della progettazione esecutiva. Utilizzando il file IFC è stato possibile gestire l'interscambio  dei modelli geometrici, ma anche informativi, fra tutti gli studi di progettazione ed effettuare il controllo delle diverse discipline.

La terza ed ultima fase si è sviluppata nel corso della direzione dei lavori. Il modello è stato costantemente  interrogato per definire i computi, verificare le misure, fino ad arrivare al modello as-build che verrà poi utilizzato alla consegna finale dell'edificio da una società di facility management, con il compito di gestirlo attraverso l'uso di metodologie  integrate BIM.

graduate cap Motivation of the jury

Selezionato per la costante integrazione di tecnologie digitali attraverso le diverse fasi dell’intero processo 

2017 EDITION DATES AND TIMES

Thursday, 19 October: from 9.00 am to 7.00 pm
Friday, 20 October: from 9.00 am to 6.30 pm


ENTRANCE

Aldo Moro

CONTACTS

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it