#digitalbim

ITA / ENG

Drafting of BIM models for Facility Management and project interference management at the Banca d’Italia building in Via Quattro Fontane, Rome

Heritage improvement and restoration

P.M.C. Engineering S.r.l.

Drafting of BIM models for Facility Management and project interference management at the Banca d’Italia building in Via Quattro Fontane, Rome

THE PROJECT

La prima tappa verso la realizzazione  di modelli BIM efficienti e di qualità è stata la redazione  del BEP (BIM Execution Pian) il documento strategico sulle finalità, i contenuti e l'organizzazione del lavoro BIM e del workflow operativo. In aggiunta ai LOD (level of detail) e alle specifiche tecniche di ciascun componente, abbiamo aggiunto al documento anche aspetti legati più propriamente  al project management,  come una RACI chart e un dettagliato piano delle comunicazioni tra i vari stakeholder del processo. Fondamentale poi, è stato definire insieme al cliente una codifica univoca (WBS) dei vari componenti del modello, in special modo per venire incontro alla gestione degli inventari tramite i software FM in uso dal cliente.

La seconda fase è stata la creazione  di un prototipo di modelli BIM di una porzione dell'edificio,  approfondito sotto tutti gli aspetti elencati dal BEP. Successivamente  si è passati alla modellazione  dell'intero edificio e di tutte le reti impiantistiche tratte dagli elaborati CAD. In questa fase si è organizzato il personale in diverse squadrecoordinate da un BIM manager.

Nell'ultima fase del processo sono stati stilati gli abachi totali per ogni componente dell'edificio,  ognuno dei quali suddiviso secondo la WBS definita nel BEP. La completa automatizzazione  di questi passaggi tramite software, ha permesso che l'errore umano venisse del tutto a scomparire.  Infine, a chiudere il cerchio, è stata fornita alla divisione facility management  del cliente una formazione ad hoc per l'uso dei modelli BIM e l'estrapolazione dei dati e degli elaborati.

L'obiettivo raggiunto con questo progetto è stato quello di unificare in un unico database informazioni di tipo grafico e tecnico-funzionale  e facilitarne la loro reperibilità.  Non solo, ma tramite la reportistica, quella manuale e quella automatica, è stato effettuato anche un controllo qualità sul progetto in fase di realizzazione,  con la possibilità prevedere alcune criticità prima ancora di entrare in cantiere. Il tutto con un'alta automatizzazione  dei processi, in modo da limitare l'errore umano il più possibile e impiegare  un lasso di tempo assai minore rispetto all'uso di strumenti tradizionali.

graduate cap Motivation of the jury

Selezionato per l’utilizzo avanzato degli strumenti digitali per il retrofit e il Facility Management di un complesso esistente in ristrutturazione. 

2017 EDITION DATES AND TIMES

Thursday, 19 October: from 9.00 am to 7.00 pm
Friday, 20 October: from 9.00 am to 6.30 pm


ENTRANCE

Aldo Moro

CONTACTS

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it