DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it

Digitalizzazione in costruzione

Centralità e controllo del progetto. La rivoluzione BIM spiegata con gli architetti

Sulla digitalizzazione delle costruzioni e la diffusione del BIM, l’Italia è in ritardo rispetto agli altri Paesi europei, ma, dopo l’entrata in vigore della direttiva comunitaria 2014/24/Ue sui lavori pubblici, si è messa in cammino. Non ci sono alternative, lo richiede la politica industriale.

Per confrontarsi sul tema, il Cnappc ha promosso un seminario dal titolo “La rivoluzione informatica del processo progettuale: il punto sul BIM”. “Ancor più in tempo di crisi – ha dichiarato Marco Aimetti, coordinatore del Dipartimento lavoro, nuove opportunità e innovazione del CNAPPC – è difficile investire nell’innovazione. Occorre farlo, però, perché stiamo vivendo una rivoluzione non solo professionale, ma culturale.

Il BIM deve rappresentare per i progettisti la “matita” con la quale disegnare sia costruzioni, sia processi nuovi. Tra i timori più evidenti per i tecnici – ha detto Aimetti – c’è quello di perdere la paternità dell’opera di non garantire la centralità del progetto; ma dalla collegialità interdisciplinare il processo acquisisce qualità.
Domanda e offerta dovranno allinearsi e tra gli “altri fattori di resistenza al cambiamento – ha sottolineato Francesco Ruperto, coordinatore scientifico del Master BIM alla Facoltà di Architettura dell’Università Sapienza di Roma – ci sono l’interoperabilità e l’onerosità della nuova metodologia, in generale però il BIM per le sue potenzialità diventerà per i professionisti un fattore abilitante. Ancor più con il prossimo Dpr, rivolto alle stazioni appaltanti, che regolamenterà l’obbligatorietà del BIM nei lavori pubblici con l’intento di efficientarne la spesa e di ottimizzarne i risultati”.

La digitalizzazione di un edificio – ha ricordato Angelo Ciribini del dipartimento Dicatam dell’Università degli Studi di Brescia – consente l’erogazione di servizi ad alta efficienza con un risparmio sulla manutenzione e un vantaggio sulla gestione. Innovativa, in tal senso - ha ricordato il professore bresciano - l’esperienza di smart building di We Work, un’azienda che fornisce ambienti di lavoro condivisi e connessi i cui spazi potranno essere personalizzati da ogni fruitore producendo informazioni che gli architetti potranno rielaborare per ambienti sempre più adatti alle esigenze”.

I professionisti aprono il dibattito culturale e operativo, tra analogico e digitale, tra autorialità e responsabilizzazione. Ci si interroga sulla cultura del dato, sul rapporto tra creatività e informazione. Intanto ci sono studi (grandi e medi) italiani e internazionali che, investendo sulla digitalizzazione e sul BIM hanno cambiato pelle e intercettato nicchie di mercato, inaccessibili per altri che perseguono vie tradizionali. 

Commenti

Con mucho interés en el tema BIM, busco oportunidad para estudio de posgrado en EU.

Eduardo Cobo Fray
Cali - Colombia.

Lascia un commento al post

nella pubblicazione del commento, la tua mail non sarà visualizzata


Informativa privacy

Informativa privacy
Il trattamento dei Suoi dati sarà effettuato mediante idonei strumenti cartacei, elettronici e/o telematici, in modo tale da garantirne la sicurezza e riservatezza e comunque in conformità al D.Lgs. del 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.


* campi obbligatori

Coordinamento Editoriale

PPAN srl

comunicazione e networking per il costruito

Gli Autori del blog

Gexcel Geomatic & Excellence

Realizza software, hardware, consulenza e formazione per il settore della geomatica

Claudio Vittori Antisari

BIM Manager Antonio Citterio Patricia Viel

Manuele Cassano

Professore a contratto di Produzione Edilizia, Con.Si.Lab., DABC, Politecnico di Milano

Giovanni Perego

Esperto di GIS e BIM

Massimiliano Manfren

Lecturer, Southampton University (UK)

Adriano Castagnone

Ingegnere civile, Direttore Scientifico S.T.A. DATA

Davide Simeone

DICEA, Sapienza Università di Roma

Sebastiano Maltese

Ingegnere, PhD, professore a contratto al Politecnico di Milano

DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it