DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it

Digitalizzazione in costruzione

Tecnologie IoT per la gestione energetica degli smart building

Negli ultimi anni si è assistito ad una progressiva integrazione dei sistemi ICT con le infrastrutture cittadine, al fine di massimizzare l’utilizzo delle risorse, in primis quelle energetiche. Una gestione ottimale dell’energia richiede l’integrazione dei cittadini nel processo di controllo e un opportuno livello di astrazione dei sistemi fisici che compongono un edificio, fornito dai sistemi EMS (Energy Management System) grazie alle tecnologie IoT.

Le abitazioni private stanno rivestendo una sempre maggior importanza per l’ottimizzazione dei consumi energetici a livello cittadino, grazie alla diffusione delle rinnovabili (impianti fotovoltaici e solari termici) a livello domestico. Gli operatori, che a livello cittadino, si occupano della gestione delle infrastrutture energetiche (reti elettriche, gas naturale e teleriscaldamento), devono avere una interfaccia, quanto più astratta possibile, verso i sistemi fisici rappresentati dagli edifici.
I cosiddetti Smart Building sono edifici caratterizzati da una massiccia integrazione di sistemi ICT (Information and Communications Technology) e che forniscono l’adeguato livello di astrazione per permettere la loro interfaccia verso sistemi esterni, quali i sistemi di controllo degli operatori delle infrastrutture cittadine. 

Nei sistemi di gestione energetica, il livello di astrazione degli Smart Building è rappresentato dagli EMS (Energy Management System) che sono sistemi in grado di fornire un’immagine precisa dell’impatto energetico degli edifici e di agire sugli impianti domestici per limitare i consumi. Nei sistemi EMS più recenti, l’architettura è realizzata seguendo un approccio Internet of Things (IoT).
I sensori che servono per la digitalizzazione dei parametri dell’edificio, e gli attuatori utilizzati sui diversi impianti, sono integrati attraverso Webservice REST, rendendo il sistema estremamente flessibile ed espandibile. Qualora l’architettura dell’EMS stesso venga sviluppata seguendo i principi definiti dal framework IoT-A, il sistema diventa flessibile e facilmente espandibile ed integrabile con altri sistemi informativi. 

Il framework IoT-A promuove un elevato livello di interoperabilità, sia a livello di comunicazione che di servizi e di informazioni tra diverse piattaforme installate nello stesso sistema, e definisce un modello di riferimento che fornisce tutti i concetti e le definizioni su cui costruire l’architettura IoT. 

Presso il campus di Ingegneria dell’Università di Brescia è stato realizzato e sperimentato un prototipo di EMS, utilizzato per la gestione delle risorse energetiche di un edificio del campus. In questo caso l’architettura è stata realizzata seguendo i principi di progettazione definiti dal framework IoT-A. Il sistema fornisce un livello di astrazione dei parametri energetici degli edifici e dello stato attuale degli impianti e permette una facile integrazione con i sistemi informativi esterni all’edificio stesso, quali i sistemi di controllo della rete di distribuzione elettrica. In questo modo è possibile realizzare sistemi di sistemi, tra di loro interconnessi, che sono alla base della realizzazione delle Smart Cities.

Lascia un commento al post

nella pubblicazione del commento, la tua mail non sarà visualizzata


Informativa privacy

Informativa privacy
Il trattamento dei Suoi dati sarà effettuato mediante idonei strumenti cartacei, elettronici e/o telematici, in modo tale da garantirne la sicurezza e riservatezza e comunque in conformità al D.Lgs. del 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.


* campi obbligatori

Coordinamento Editoriale

PPAN srl

comunicazione e networking per il costruito

Gli Autori del blog

Marzia Bolpagni

Ingegnere edile, dottoranda presso il Politecnico di Milano e vice editrice del BIM Dictionary

Ingrid Paoletti

Professore Associato di Tecnologia dell’Architettura

Davide Simeone

DICEA, Sapienza Università di Roma

Simone Pozzoli

Formatore presso il training center AM4 di Lecco, Autodesk Certified Instructor per Autodesk Revit

Michele Carradori

Ricercatore presso BIS-lab®, Building Innovation and Skills-Lab, laboratorio di ricerca del Gruppo Contec

Matteo Simione

Architetto e BIM Manager, fondatore e amministratore di Bimon

Marcella Bonanomi

PhD Candidate - Politecnico di Milano

Angelo Luigi Camillo Ciribini

DICATAM, Università degli Studi di Brescia

Edoardo Accettulli

Cofondatore di Anafyo, responsabile tecnico per l'implementazione della tecnologia BIM

DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it