DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it

Digitalizzazione in costruzione

Quali sono le doti e le qualità di un BIM manager?

Quando si pensa ad un professionista BIM, spesso si immagina un tecnico in grado di risolvere problemi di ordine pratico in relazione ad un software. Un BIM Manager invece deve avere anche spiccate qualità umane e relazionali: l'implementazione in ambito BIM rappresenta una fase assai delicata nella vita di uno studio, che comporta un netto cambiamento nell'approccio al progetto.

Nel mondo CAD 2D, professionisti di diversa estrazione si dividono compiti ed elaborati quasi senza interfacciarsi. In ambito BIM queste professionalità devono dialogare sotto la regia di un nuovo professionista che rischia, suo malgrado, di essere considerato la fonte dei problemi anziché la soluzione.

Il ruolo di BIM Manager abbraccia diverse discipline e va ad invadere inevitabilmente l'autonomia di altri professionisti.

Ecco dunque che qualità relazionali e capacità di mantenere un gruppo coeso sono la chiave del successo di un processo di implementazione poiché, se un problema tecnico è pur sempre risolvibile, è ben più difficile recuperare una relazione ormai logora.

L'abitudine di alcuni Project Manager ad esempio a risolvere i problemi in cantiere o consegnare elaborati non coerenti tra loro contrasta con la filosofia dei software parametrici i quali, per loro natura, non possono “barare” ed impongono la coerenza di tutti gli elaborati. La risposta negativa da parte del BIM manager a tali tentativi non va dunque intesa come un atto di prevaricazione, ma come un’azione necessaria ed indispensabile ai fini dell'implementazione.

C’è da considerare anche che il BIM ha anche un risvolto hardware: un software parametrico necessita di macchine potenti e spesso occorre che più risorse debbano lavorare sullo stesso file o su file collegati, magari tra sedi diverse. Tutto ciò può influire sui tempi di produzione dei quali il BIM Manager risponde in prima persona. Ecco quindi che le scelte in ambito IT devono essere partecipate e condivise anche se ciò comporta una diminuzione dell'autonomia decisionale dell'IT Manager.

Per uno studio che intenda affrontare una seria implementazione, la collaborazione con nuove risorse non preparate è un rischio. La formazione in studio è un sentiero percorribile ma irto di ostacoli. I tempi per completare la formazione possono richiedere mesi. Accettare nuovo personale non formato equivale spesso a rallentare i progetti ed occupare parte del tempo del team di sviluppo nella formazione: il BIM Manager deve quindi partecipare al processo di selezione.

ll BIM ha una importante ricaduta anche in ambito legale e contrattuale ed anche in questi ambiti è fondamentale che ci sia chiarezza sul contributo del BIM Manager.

A fronte del suo carattere multidisciplinare il BIM Manager può quindi essere facilmente frainteso come figura invadente. Il fattore umano del BIM non può dunque essere sottovalutato e merita maggiore approfondimento. 

Lascia un commento al post

nella pubblicazione del commento, la tua mail non sarà visualizzata


Informativa privacy

Informativa privacy
Il trattamento dei Suoi dati sarà effettuato mediante idonei strumenti cartacei, elettronici e/o telematici, in modo tale da garantirne la sicurezza e riservatezza e comunque in conformità al D.Lgs. del 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.


* campi obbligatori

DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it