DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it

Digitalizzazione in costruzione

Dal CAD al BIM, i vantaggi nel progetto di rilievo dell’ex Manifattura di Firenze

La restituzione di manufatti esistenti nel CAD è supportato da rilievi fatti con stazioni totali tramite poligonali di punti e altri sistemi tradizionali derivanti da schizzi misurati sul campo tramite diagonali con disto laser o bandella metrica. In un flusso di lavoro BIM si ha necessità di appoggiarsi su strumenti ormai consolidati di rilievo come Laser Scanner 3D ed altri elementi in supporto come droni ed elaborazioni da foto restituzioni.
 
Ecco che in un recente lavoro di rilievo dell'ex Manifattura Tabacchi di Firenze (100.000 mq di superficie in un'area di 4 ettari) è stato possibile effettuare il rilievo con laser scanner appoggiandosi comunque ad una poligonale precedentemente battuta attraverso capisaldi tradizionali.
 
E’ stato organizzato il lavoro dividendo il lotto in macro-aree e due team hanno realizzato circa 960 scansioni in meno di due settimane, riuscendo ad avere elaborati a colori per gli esterni ed in bianco e nero per gli interni e i seminterrati con grado di precisione millimetrica. Gli specialisti nella scansione hanno deciso un percorso ben preciso nei manufatti - evitando le stanze più piccole dove una scansione sarebbe stata sprecata - e operando soprattutto nelle aree che potevano meglio descrivere con porte aperte il più ampio raggio di scansione senza coni di ombra.
L'elaborazione delle varie nuvole è stata quindi sottoposta alla sua naturale elaborazione di filtraggio e georeferenziazione e, invece di operare come molti alla creazione di una pianta ottenuta dal taglio della nuvola, si è optato per un suo utilizzo diretto all'interno del software di modellazione BIM.
 
Realizzando dei campionamenti a maglie più alte del 1mm di scansione sono state create delle nuvole di punti già divise per lotti e comunque sempre tra loro geo-referenziate, anche per la loro quota altimetrica s.l.m. Ad esempio la maglia usata da 50 mm permetteva comunque l'assoluta comprensione di cosa doveva essere modellato (procedura che comunque avveniva in maniera manuale e con una sintesi dettata da regole indicate dai BIM Specialist) mantenendo la compattezza necessaria per essere usata come base all'interno del software. La nuvola di punti, comprese le sue Bubble View, potevano comunque essere interrogate quando necessario o quando la sola vista in pianta e sezione non fosse stata sufficiente.
 
Contemporaneamente è stato effettuato tutto il lavoro di management del modello BIM con la divisione delle macro aree di rilievo nei più di 16 edifici esistenti e sono stati preparati i file condividendo un unico sistema di coordinate uguale per ogni edificio in modo da avere una rete di modelli BIM tra loro in coordinate condivise e contemporaneamente allineati alla nuvola di punti geo-referenziata.
 
I vari BIM Coordinator hanno sviluppato le principali famiglie seguendo quanto indicato dai BIM Manager che dettavano le regole di sviluppo delle varie categorie del modello.
A seguire i modellatori hanno potuto operare in team per sviluppare ogni singolo edificio con la propria nuvola di punti e controllati per tutte le opportune verifiche di Quality Assurance e Control sul modello e le regole indicate. Questo ha permesso in 4 settimane di sviluppare come team di moderazione (fino a 12 persone coinvolte) tutti gli edifici e preparare le tavole necessarie alla consegna.

Lascia un commento al post

nella pubblicazione del commento, la tua mail non sarà visualizzata


Informativa privacy

Informativa privacy
Il trattamento dei Suoi dati sarà effettuato mediante idonei strumenti cartacei, elettronici e/o telematici, in modo tale da garantirne la sicurezza e riservatezza e comunque in conformità al D.Lgs. del 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.


* campi obbligatori

DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it