DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it

Digitalizzazione in costruzione

Construction Site Information Modeling, come il BIM arriva in cantiere

Tra gli obiettivi della progettazione integrata vi è il miglioramento della attendibilità complessiva delle scelte progettuali afferenti le diverse discipline. La visione parcellizzata di un progetto infatti comporta un aggravio sui tempi e i costi di esecuzione, con un riflesso negativo anche sulla sicurezza del cantiere.

Per questo motivo, il legislatore italiano ha ritenuto di introdurre nel processo edilizio la figura del Responsabile dei Lavori, incaricato di assumere per conto del committente le decisioni progettuali finali di ogni disciplina, incluse quelle riferibili all’organizzazione del cantiere e alla sicurezza dei lavoratori. Il dlgs. n. 81/2008 ha ulteriormente specificato come queste scelte, operate dai progettisti specialisti (architetto, strutturista, ecc.), debbano avvenire nel campo delle tecniche costruttive, delle tecnologie, dei materiali e della pianificazione spaziale e temporale dei lavori, anche al fine di eliminare i rischi dal cantiere.

Il BIM si presenta dunque come uno strumento vantaggioso per conseguire il risultato di una progettazione complessivamente coerente e sicura da realizzare, così come richiesto dalla legge al Responsabile dei Lavori. La declinazione cantieristica del BIM prende il nome di Construction Site Information Modeling: CoSIM. Questo aspetto della cosiddetta ‘modellazione informativa’ si integra con le altre discipline progettuali definendo, prima della fase di appalto, le informazioni di pianificazione e programmazione operativa da associare agli elementi costruttivi presenti nel modello di progetto.

Il principio informatore del CoSIM, dunque, introdotto e perfezionato negli ultimi anni dal Laboratorio Cantieri Edili e Civili del Politecnico di Milano soddisfa il dettato della recente normativa nazionale sul BIM (UNI 11337), che ha conferito dignità disciplinare alla progettazione cantieristica (ergotecnica) organizzando il progetto della fase esecutiva del procedimento in due fasi fondamentali: modellazione ergotecnica allo stadio di progettazione e allo stadio di produzione.

Il CoSIM allo stadio di progettazione, in particolare, sviluppa una metaprogettazione del cantiere che possa indirizzare/consapevolizzare le scelte progettuali delle altre discipline in funzione della fattibilità economica e temporale degli interventi pianificati, avendo in considerazione la sicurezza del cantiere; in pratica proprio ciò che viene richiesto ad un Responsabile dei Lavori. Allo stato attuale, il principale risultato di un CoSIM di progetto è un Piano di Sicurezza e Coordinamento efficacemente integrato con le altre discipline progettuali grazie alla visualizzazione 3D e alle informazioni operative associate al contesto cantieristico.

La disponibilità di un modello tridimensionale rappresentabile con una successione di fasi costruttive e le informazioni ergotecniche a corredo consentono infatti di poter effettuare, in fase di progettazione, simulazioni cantieristiche plausibili sul piano pratico, avendo a disposizione in modo immediato tutte le informazioni utili riguardanti il progetto nel suo contesto ambientale.

Lascia un commento al post

nella pubblicazione del commento, la tua mail non sarà visualizzata


Informativa privacy

Informativa privacy
Il trattamento dei Suoi dati sarà effettuato mediante idonei strumenti cartacei, elettronici e/o telematici, in modo tale da garantirne la sicurezza e riservatezza e comunque in conformità al D.Lgs. del 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e successive modifiche.


* campi obbligatori

Coordinamento Editoriale

PPAN srl

comunicazione e networking per il costruito

Gli Autori del blog

Chiara Rizzarda

Istruttore e project coordinator. Attualmente vice-BIM manager per Antonio Citterio e Patricia Viel.

Sebastiano Maltese

Ingegnere, PhD, professore a contratto al Politecnico di Milano

Davide Simeone

DICEA, Sapienza Università di Roma

Manuele Cassano

Professore a contratto di Produzione Edilizia, Con.Si.Lab., DABC, Politecnico di Milano

Neri Lorenzetto Bologna

BIM Coordinator e MEP Specialist, 2Dto6D.com

Simone Caimi

Architetto e BIM Specialist

Matteo Sarrocco

BIM Manager Parallel Digital

DATE E ORARI EDIZIONE 2017

Giovedì 19 ottobre: dalle ore 9.00 alle ore 19.00
Venerdì 20 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 18.30


INGRESSO

Aldo Moro

CONTATTI

DIGITAL&BIM Italia
Piazza Costituzione 6
40128 Bologna
info@digitalbimitalia.it

SHOW OFFICE

Luisa Bersanetti
Tel. +39 051 282218
Fax +39 051 6374013
luisa.bersanetti@bolognafiere.it

Claudia Bernardi
Tel. +39 051 282865
claudia.bernardi@bolognafiere.it